GIGLIO BIANCO

GIGLIO La fragranza al giglio bianco è leggera e delicata, decisamente femminile; è caratterizzata da dolci note floreali                           I Lilium, noti col nome di Giglio, vengono coltivati soprattutto come piante ornamentali, nei giardini per l’eleganza e il profumo dei fiori. Tra le numerose varietà, le più note sono:   … Continua a leggere

GARDENIA

GARDENIA Il nome di Gardenia deriva dal botanico americano Alexander Garden vissuto nel 1700. Il genere Gardenia è  riconosciuto per la bellezza e soprattutto per la fragranza dei fioribianchissimi,  candidi e cerosi, profumatissimi, generati durante l’estate da bei cespugli sempreverdi con foglie di un colore verde brillante.

CALENDULA

CALENDULA  E’ una pianta erbacea con fiori di colore giallo/arancio brillante. Con i fiori essiccati di Calendula è possibile preparare decotti; sempre dai i fiori essiccati se ne deriva una polvere riducibile in crema (spesso in unione all’olio d’oliva) utilizzata come crema nutriente e protettiva per le mani screpolate.                                           L’infuso o il decotto di fiori di calendula aggiunto all’acqua del bagno ha … Continua a leggere

NARDO

NARDO Il Nardo è una pianta per profumi che cresce sull’Himalaia (Cina, India, Nepal). La pianta produce fiori rosa, a campana. Il rizoma (tipo radice) del Nardo,  può essere schiacciato e distillato per ottenerne un olio essenziale ambrato, molto intenso e aromatico, il famoso ‘Olio di Nardo’. L’Olio di Nardo è usato come profumo, fumogeno profumato, olio balsamico.  

VANIGLIA

VANIGLIA La vaniglia (Vanilla planifolia) appartiene alla famiglia delle orchidee.    Vaniglia Bourbon I lunghi baccelli della Vaniglia Bourbon dell’isola Reunione, sono di qualità eccezionale. La tecnica di trasformazione della vaniglia Bourbon è molto complessa. La vaniglia Bourbon si unisce alla perfezione con anice, chiodi di garofano, cannella, cardamomo e zenzero. Vaniglia Tahiti Il baccello della vaniglia Tahiti, di colore … Continua a leggere

CANNELLA

CANNELLA La cannella, detta anche cinnamomo, è una spezia dalla storia millenaria; diversamente dalle altre spezie, di cui normalmente vengono usati i semi o i frutti, la cannella viene ricavata dai fusti e dai ramoscelli della pianta. L’aroma della cannella è secco, pungente, richiama quello dei chiodi di garofano, ed è leggermente pepato. Dalla cannella si estrae anche un olio … Continua a leggere

AROMI E SPEZIE

AROMI E SPEZIE  Le SPEZIE sono sostanze che vengono usate essiccate: tra le piu’ note ed utilizzate troviamo cannella,  chiodi di gaofano, coriandolo, maggiorana, zenzero, pepe. Gli AROMI invece vengono utilizzati freschi; tra gli aromi piu’ usati vi sono finocchio, origano, anice, lauro, verbena, basilico, cumino.

TIPI DI PROFUMI

CIPRIATO I profumi cipriati traducono il contrasto e al tempo stesso la sintesi tra la freschezza dell’agrume del bergamotto e la profondità del muschio di quercia. Trasmette sentori esotici e floreali. FIORITO I profumi appartenenti a questa tipologia sono caratterizzati per lo piu’ da una composizione floreale; la freschezza e al contempo la profumazione intensa viene data foglie di violetta, … Continua a leggere

LEGNO DI SANDALO

LEGNO DI SANDALO Si tratta di diverse tipologie di legni pregiati, prevenienti dall’Asia Sud-Orientale e dall’India. Il Sandalo Bianco è molto aromatico e profumato; tramite la distillazione a corrente di vapore se ne deriva un olio essenziale (olio di sandalo), molto apprezzato. Il Sandalo Rosso, se scaldato, emana un profumo gradevole, ed è ancora piu’ pregiato del Sandalo Bianco.